Etna X Emergency

Neviere, nevaroli e luoghi del Sacro

Home
Info
Organizzazione WWF Sicilia Nord-Orientale Giarre. Con l'escursione da noi proposta puntiamo a far rivivere un mondo che rischia di scomparire insieme alle ultime testimonianze presenti. Un mondo fatto di uomini che sulla nostra "Muntagna" hanno, in parte, vissuto, cercando di domarne le asperità per trarne di che sostentare le proprie famiglie. Sarà un percorso a tappe ma anche un racconto dove si abbineranno natura e storia dove alla bellezza dei luoghi si affiancheranno le permanenze lasciate sul territorio. Si parlerà di neviere e nevaroli, di mannere e pastori e soprattutto di due personaggi che in questo versante del vulcano hanno operato. Si partirà da Fornazzo punto di arrivo della funicolare impiantata per il trasporto di neve e legname da un personaggio molto noto agli abitanti del luogo: Giuseppe Leotta (Don Puddu da Nivi). Il percorso proseguirà con la visita delle due neviere artificiali (tacche murate) e infine si visiterà quella grotta, la "Grotta dei Ladri" che forse ospitò una banda di briganti, ma dalle testimonianze di personaggi illustri (Jean Houel) sicuramente fu anche una neviera. Dopo la sosta per la consumazione del pranzo al sacco, il percorso proseguirà intercettando un sentiero (u Violo di Turi a Nina) in quelle dagale (Le Lenze) risparmiate dalle lave dell'eruzione del 1865, l'eruzione dei Monti Sartorius. L'escursione ci porterà a visitare un luogo di culto appartenuto ad un altro personaggio, un pastore carismatico, Giuseppe Buda (u Zu Peppi u Lintinisi) anche lui vissuto nella prima metà del XX secolo che tanti ricordi ha lasciato nella comunità di Puntalazzo.
Data
08-05-2016 09:00
Appuntamento
Ore 8:45, Piazza di Fornazzo - ore 9:00 inizio escursione
Costi
Offerta minima 5 euro
Durata
9:00 - 16:00
Trasporto
Mezzi propri (è consigliabile compattarsi, onde evitare di spostare troppi autoveicoli)
Difficoltà
Media
Equipaggiamento
Obbligatorio: Scarpe da trekking, pantaloni lunghi, giacca a vento, cappellino per il sole, zaino.
Consigliato: Almeno 2 litri d'acqua, snack, pranzo a sacco, fotocamera.
Adesioni e altre informazioni
Per informazioni e prenotazioni contattare telefonicamente a: Graziella Toscano 329 968 3675 Salvo Quattrocchi 335 767 1970. La prenotazione è obbligatoria, al fine di ottimizzare gli standard di sicurezza nonché di pianificare al meglio l'attività.