Flora
Ecballium elaterium
Ecballium elaterium
Cocomero asinino. È una pianta con fiori maschili e femminili, con peli rigidi, velenosa. Nell'aspetto ricorda la pianta del cetriolo. Ha foglie lungamente picciolate, piuttosto spesse, di forma grossolanamente triangolare, con margine dentato e irregolarmente ondulato-lobato. Ha fusti lunghi, anche 60 cm, prostrati, senza cirri. I fiori, a cinque petali, sono portati all'ascella delle foglie. Quelli femminili, vistosi, sono gialli e solitari. I fiori maschili sono riuniti in racemi. I frutti, ovoidali, sono ricoperti da setole rigide ed hanno, conseguentemente, un aspetto ispido. A maturità si staccano dal peduncolo che li sorregge, esplodendo, e spargendo così semi e polpa nell'intorno, favorendo la propagazione della specie. In particolare, nella polpa è contenuto un succo amarissimo e altamente tossico, da cui il nome volgare dato alla pianta di "sputaveleno". Da http://www.treviambiente.it
Link percorso: Grotta Giuffrida
Comune: Acireale - Località: Stazione nuova
Coordinate. Inizio percorso: 37°35'28,16''-15°09'33,95''- Fine percorso: 37°35'21,02''-15°09'40,97''
Quota. Inizio percorso: 114 m - Fine percorso: 106 m

Visualizza Grotta_Giuffrida in una mappa di dimensioni maggiori
I sapori di Sicilia Dipartimento botanica Cutgana Parco botanico del Chianti Fungaioli siciliani Masseria Fontanazza Fiori di sicilia Sebastiano D'Aquino
Copyright Camillo Bella per Etnanatura 2016