Fauna
Polyommatus celina
Polyommatus celina
Alcuni recenti studi morfo-genetici hanno dimostrato che quella che si riteneva una sottospecie della Polyommatus icarus è invece una buona specie Polyommatus celina (Austaut, 1879) e che questa specie che si riteneva relegata in Nord Africa è invece presente anche sul nostro territorio, confinata in Sicilia e Sardegna dove va a sostituire la Polyommatus (Polyommatus) icarus (Rottemburg, 1775). Secondo i dati, i campioni provenienti dalla Sicilia sono P. Celina, mentre i campioni della vicina Calabria, separate dallo stretto di Messina, sono P. Icarus. Lo stesso si verifica quando si confrontano esemplari provenienti dalla Sardegna che risultano essere P. celina con quelli della vicina Corsica che sono invece P. Icarus. Nonostante la vicinanza geografica tra le due specie in queste aree, non si è trovato alcuna prova di ibridazione. Da http://www.treknature.com/
Link percorso: Grotta Corruccio
Comune: Linguaglossa - Località: Rifugio Brunek
Coordinate. Inizio percorso: 37°48'33,03''-15°04'22,17''- Fine percorso: 37°48'33,03''-15°04'22,17''
Quota. Inizio percorso: 1395 m - Fine percorso: 1365 m

Visualizza Grotta Corruccio in una mappa di dimensioni maggiori
I sapori di Sicilia Dipartimento botanica Cutgana Parco botanico del Chianti Fungaioli siciliani Masseria Fontanazza Fiori di sicilia Sebastiano D'Aquino
Copyright Camillo Bella per Etnanatura 2016