Flora
Saponaria officinalis
Saponaria officinalis
La saponaria (Saponaria officinalis L. ) è una pianta spontanea plurienne della famiglia delle Caryophyllaceae, a cui appartiene anche il garofano. Il suo nome scientifico fa riferimento alle proprietà detergenti e medicinali della pianta, ben note fin dall'antichità. La saponaria si trova dall'Europa fino alla Siberia, ed è stata introdotta anche in America. Cresce in gruppi vicino alle siepi, ai margini dei sentieri o lungo le scarpate, fino a 1600 m di altitudine. I principi attivi sono saponine (acido saporubinico e saprubrinico), mucillagini, resine, flavonoidi, vitamina E, gomma, vitessina. Le saponine sono contenute in tutte le parti della pianta, in modo particolare nelle radici, che può contenerne fino al 20 percento nel periodo della fioritura. Possiede proprietà diuretiche, colagoghe, diaforetiche e depurative ma l'uso interno può dare luogo a fenomeni di intossicazione, con sintomi di nausea, vomito e diarrea. I medici arabi la consigliavano per curare la lebbra, le dermatiti e le ulcere. Secondo il Negri dalla macerazione della radice si ottiene un liquido espettorante, da prendere con estrema cautela. Da Wikipedia.
Link percorso: Orgale
Comune: Castiglione di Sicilia - Località: Orgale
Coordinate. Inizio percorso: 37°53'22,76'-15°06'58,98'- Fine percorso: 37°54'10,01'-15°06'23,60'
Quota. Inizio percorso: 400 m - Fine percorso: 533 m

Visualizza Orgale in una mappa di dimensioni maggiori
I sapori di Sicilia Dipartimento botanica Cutgana Parco botanico del Chianti Fungaioli siciliani Masseria Fontanazza Fiori di sicilia Sebastiano D'Aquino
Copyright Camillo Bella per Etnanatura 2016