Etnanatura
Avvertenze!
Tipologie luogo:
  • Aree protette
  • Immacolatelle
  • Grotte
  • San Gregorio
Comune: San Gregorio - Altre info
Località: Guardiola Cantarella
Coordinate: 15°06'40'' - 37°33'38''
Quota: 292 m.s.m.
Sentiero associato: Grotte delle Immacolatelle
Grotte_delle_Immacolatelle
Grotte_delle_Immacolatelle
Descrizione: (da Gruppo Grotte Catania). Immacolatelle I - Longitudine 15°06'40'' - Latitudine 37°33'38'': Trattasi di una grotta di scorrimento lavico articolata in sale e gallerie di vario aspetto. I crolli sono frequentissimi ed imponenti. Solo in qualche tratto, in corrispondenza di ambienti meno vasti, la cavità è ben conservata e rivela chiaramente la sua genesi. Il pavimento è in gran parte costituito da grossi blocchi a spigoli vivi, altrove da piastre basculanti che danno l'impressione, anche acustica, di camminare su un tetto di tegole malferme. In altri punti il pavimento è di soffice terriccio o di terra battuta; è questo il caso di una sala dove l'acqua di percolamento si raccoglie in una pozzanghera. Infine, in una saletta oltre una strettoia, si cammina su lava a corde. La volta è generalmente alta più di due metri. Fenomeni di rifusione si presentano sotto forma di piccole stalattiti solo nei punti in cui la grotta è ben conservata; sono presenti un po' ovunque delle lamine di lava distaccate, in diverse zone esse formano i caratteristici rotoli. Si osservano numerosi pipistrelli di diverse specie e funghi.

Immacolatelle II - Longitudine 15°06'39'' - Latitudine 37°33'37'': Trattasi di una galleria di scorrimento molto alterata da crolli e costituita da due tratti quasi sovrapposti. L'ingresso è nel tratto superiore caratterizzata da crolli; solo nella parte centrale e nell'estremità ovest si possono osservare tratti di lava a superficie unita sgombri da pietrame. Dal lato sud, attraverso blocchi crollati penetra una discreta quantità di luce. A nord si trova una breve ed irregolare galleria e un piccolo salto, facilmente superabile, di tre metri, che dà accesso al tratto inferiore, ampio e ben conservato, alto oltre due metri e con il pavimento di terra battuta. Dal lato sud si può proseguire per qualche metro strisciando sotto materiale di crollo.

Immacolatelle III - Longitudine 15°06'41'' - Latitudine 37°33'37'': Trattasi di una galleria di scorrimento. L'ingresso è costituito da due passaggi vicini in mezzo ai grossi blocchi di crollo che danno accesso ad una sala di discrete proporzioni. Dal lato sud un cumolo di grossi massi ostruisce quasi totalmente l'ambiente. Esiste lungo la parete ovest un passaggio che permette di accedere al tratto di galleria situato al di là del crollo, dove la volta ha un'altezza massima di quattro metri. Una debole luce filtra dall'alto esattamente alla sommità del cumolo di massi. Più avanti la galleria prosegue ben conservata con pavimento di lava a corde. Il soffitto si va abbassando lentamente sino al termine della galleria. A questo punto si diparte un diverticolo il cui pavimento è un poco più elevato e costituito da lava a superficie unita. Il diverticolo si allarga ben presto in una saletta con pavimento di soffice terriccio e prosegue con uno stretto cunicolo praticabile solo per una decina di metri e del quale non si scorge la fine.

Immacolatelle IV - Longitudine 15°06'41'' - Latitudine 37°33'37'': Trattasi di una galleria di scorrimento. Il pavimento è costituito da grossi blocchi e lastroni staccatisi dalla volta. Solo dal lato sud della cavità sono visibili tratti di pavimento di lava a superficie unita. Sempre da questo lato si trova una breve galleria ben conservata con lamine distaccate dalle pareti che danno origine a rotoli incompleti.

Immacolatelle V - Longitudine 15°06'41'' - Latitudine 37°33'40'': Non è riporatata sul sito del Cai Catania.