Ponte Serravalle

Ponte Serravalle
Comune:
Bronte - Località: Cantera
Coordinate inizio percorso: 14°48'02'' - 37°48'19''
Coordinate fine percorso: 14°47'47'' - 37°48'15''
Quota inizio percorso: 569 m.s.m. - Quota fine percorso: 565 m.s.m.
Tempo percorso (andata e ritorno): 30'
Distanza (andata e ritorno): 0.4 km
Grado difficoltà: 1/10
Foto di: Salvo Nicotra

Descrizione:
«A mettere in comunicazione le varie masse della sponda sinistra del Simeto: Maniaci, Rotolo, Corvo, S. Venera, Bronte, e tre masse con gli abitanti della sponda destra: Bolo, Cesarò, Carbone, Placa Baiana, Troina, Messina, capitale allora del Valdemone e Palermo capitale dell’Isola, il Conte Ruggiero nel 1121 fece costruire il ponte, detto dagli Arabi Càntera, che diede poi il nome alla contrada e lo dedicò alla memoria della madre sua Adelasia, morta in Patti nel 1118. Vi si leggeva questa epigrafe greca, scolpita in pietra calcarea, posta sull’ala destra del ponte, a Nord: "Fu costruito questo ponte per la serenità del glorio­sissimo conte Ruggiero di Calabria e di Sicilia e dei Cristiani aiutatore per l’assoluzione della defunta madre di lui Adelasia regina. 6629, ind. 14 (1121)". La stessa data un pò geroglifica si legge in un quadrello di pietra lavica nella centinatura del ponte, a mezzodì; e la stessa data leggevasi pure, mi dicevano gli anziani brontesi, nella parete della Chiesa di S. Giorgio, al camposanto, fabbricata da Ruggiero nel suo passaggio da Bronte, come affermano alcune scritture storico-legali, che si conservano nell’archivio comunale di Bronte. La Chiesa ora è stata distrutta a causa del nuovo cimitero e serve da ossario. Una leggenda narra che operai saraceni furono addetti alla fabbricazione del ponte; che un saraceno, piantatosi colle gambe sulle rive opposte del fiume, abbia indicato il sito, ove esso doveva sorgere. Nella fantasia popolare: saraceno era sinonimo di gigante. Il Dio Termine però dava spesso occasione a litigi; e odi feroci fervevano nei petti dei confinanti per l’eterna lotta del mio e del tuo. Di quest’odio un ricordo è rimasto nel detto tradizionale dei Brontesi: «Sono come Maniaci e Rapiti» per dire: sono due nemici acerrimi.» Da B. Radice, Memorie storiche di Bronte Foto di Salvo Nicotra

Download mappe
Indicazioni percorso:
Ponte sul fiume Troina sulla sp 165 per Bolo

Come arrivare all'inizio del sentiero:
Indirizzo di partenza:

(es.: Via Nazionale, 87, 00184 Roma, Italia)

Sentieri vicini
Sentiero D1(*) D2(**) Pagina Mappa Tipologia
Ponte Serravalle00.39LinkLinkSimeto-Arabi e Normanni-Fiumi e laghi
Gole della Cantera0.40LinkLinkAree protette-Simeto-Fiumi e laghi
Castello di Bolo3.122.05LinkLinkCastelli e ruderi-Arabi e Normanni
Castello Torremuzza3.123.78LinkLinkCastelli e ruderi
Torrente Saracena4.025.5LinkLinkSimeto-Fiumi e laghi
Grotte Balze Soprane5.275.36LinkLinkGrotte-Preistoria
Favare santa Venera5.525.49LinkLinkFiumi e laghi
Monte Egitto5.8611.99LinkLinkGrotte-Ciclabili-Consigliati-Alberi secolari
Castello di Nelson6.156.14LinkLinkChiese-Castelli e ruderi-Bizantini-Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento
Fontana murata6.886.91LinkLink
Monte la Nave7.9212.21LinkLinkRifugi
Palazzo Zito8.78.7LinkLinkParco dei Nebrodi-Barocco-Palazzi storici-Musei
Castello Colonna8.798.68LinkLinkCastelli e ruderi-Medioevo e Rinascimento
Bosco Petrosino9.2112.4LinkLinkAree protette-Ciclabili-Parco dei Nebrodi
Borgo Giuliano10.0710.23LinkLinkCastelli e ruderi
Lago Gurrida1110.82LinkLinkAree protette-Fiumi e laghi
Rifugio Margio Salice11.0310.99LinkLinkRifugi-Parco dei Nebrodi
Case Zampini11.3212.3LinkLinkRifugi
Bosco di Centorbi11.3212.3LinkLinkCiclabili
Ponte Saraceno11.711.61LinkLinkAree protette-Simeto-Archeologia-Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento-Fiumi e laghi

(*) Distanza, misurata in km, in linea d'area dall'inizio del sentiero.
(**) Distanza, misurata in km, in linea d'area dalla fine del sentiero.
Previsioni meteo Bronte
Siti Web
Etichette:
- - - - - -
© 2016 Etnanatura.it - Camillo Bella - Tutti i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza Creative Commons attrib. non commerciale 3.0 Italia(CC BY-NC-SA 3.0)