• Ragusa

    Ragusa

  • Augusta

    Augusta

  • Catenanuova

    Catenanuova

  • Caronia

    Caronia

  • Melilli

    Melilli

  • Carlentini

    Carlentini

  • Pedara

    Pedara

  • Aidone

    Aidone

  • San Michele di Ganzaria

    San Michele di Ganzaria

  • Sant Alfio

    Sant Alfio

  • Enna

    Enna

  • Limina

    Limina

  • Montagnareale

    Montagnareale

  • Maniace

    Maniace

  • Malvagna

    Malvagna

  • Alcara Li Fusi

    Alcara Li Fusi

  • Giardini Naxos

    Giardini Naxos

  • Licodia Eubea

    Licodia Eubea

  • Mojo Alcantara

    Mojo Alcantara

  • San Fratello

    San Fratello

Etna - Venerdì 23-04-2021 09:30:29 - Il sole sorge alle 06:11 e tramonta alle 19:44
Le news di Etnanatura -- Monte Nero delle Concazze -- Timpa Leucatia -- Hanno visitato il sito: 18.452.384 utenti - Nel 2021: 727.088 - Nel mese di Aprile: 150.568 - Oggi: 2.642 - On line: 15

Foto - Grotta dei Lamponi
Per saperne di più: pagina Etnanatura--> Grotta dei Lamponi

Foto di: Etnanatura, Ivan Testa, Martina e Vito Consoli

Descrizione:
Trattasi di una delle più lunghe gallerie di scorrimento dell'Etna. Si penetra nella grotta da una apertura nella volta lungo un ripido pendio costituito da materiale di crollo. Nella parete sud di questo pendio si affaccia una piccola cavità secondaria costituita da un breve cunicolo seguito da un camino alto 2 m. Al di sopra della galleria principale esiste inoltre una seconda galleria lunga circa 10 m, larga 2 e alta all'inizio circa 1.5 m; questa galleria non si affaccia sulla galleria principale, ma è accessibile dal campo di lava sovrastante. Il pavimento è costituito da lava a superficie unita che suona vuota al passaggio. La parte principale della Grotta dei Lamponi è costituita da due gallerie, una a valle dell'ingresso, lunga circa 100 m, interessata da numerosi crolli, la seconda a monte dell'ingresso, lunga 300 m e in migliore stato di conservazione. Il pavimento della galleria a monte è costituito da scorie laviche frammentarie o saldate. In qualche punto sono ammucchiati grossi blocchi di crollo. A crolli sono pure dovute le due aperture sulla volta che danno luce alla galleria. Quella più a valle costituisce un secondo comodo ingresso. Quella più a monte è costituita da due buchi nel soffitto; in corrispondenza di essi esiste una breve galleria situata ad un livello superiore, di non facile accesso. La sezione della grotta è per lo più semicircolare, ma in qualche tratto ellittica con l'asse maggiore orizzontale. Stalattiti da rifusione abbondano ovunque, come pure rigature e cordoni orizzontali sovrapposti sulle pareti. Numerose sono le fratture sulla volta. La galleria principale presenta dei raddoppi laterali di sezione minore; dal più breve di essi si diparte un angusto cunicolo che sbocca all'esterno. A causa delle diverse aperture questa cavità è assai ventilata.
Fonte Mugibeddu.it.
Avvertenze - Chi siamo - Mappa del sito - Siti amici - Sitografia Etna - Scrivici

© 2021 Etnanatura.it - Camillo Bella - Tutti i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza Creative Commons attrib. non commerciale 3.0 Italia(CC BY-NC-SA 3.0)