• Caltagirone

    Caltagirone

  • Gallodoro

    Gallodoro

  • Galati Mamertino

    Galati Mamertino

  • Rosolini

    Rosolini

  • Caronia

    Caronia

  • San Pietro Clarenza

    San Pietro Clarenza

  • Aci Castello

    Aci Castello

  • Ragalna

    Ragalna

  • Castiglione di Sicilia

    Castiglione di Sicilia

  • Belpasso

    Belpasso

  • Mineo

    Mineo

  • Nicosia

    Nicosia

  • Mojo Alcantara

    Mojo Alcantara

  • Santa Maria di Licodia

    Santa Maria di Licodia

  • Roccafiorita

    Roccafiorita

  • Messina

    Messina

  • Ferla

    Ferla

  • Terme Vigliatore

    Terme Vigliatore

  • Ispica

    Ispica

  • Palagonia

    Palagonia

Etna - Martedì 20-04-2021 03:39:47 - Il sole sorge alle 06:15 e tramonta alle 19:41
Le news di Etnanatura -- Timpa Leucatia -- Metapiccola -- Hanno visitato il sito: 18.430.037 utenti - Nel 2021: 704.741 - Nel mese di Aprile: 128.221 - Oggi: 921 - On line: 51

Foto - Mausoleo di villa Modica
Per saperne di più: pagina Etnanatura--> Mausoleo di villa Modica

Descrizione:
Risalendo via Etna fino alla villa Bellini, al numero 35 di viale Regina Margherita, all'interno di un giardino privato, si erge il Mausoleo circolare di villa Modica. La Villa Modica è un edificio ottocentesco che sorge sul viale Regina Margherita, area di villeggiatura nel corso del XIX secolo sorta su ciò che molti secoli prima fu la Necropoli patrizia di Catania. L'edificio, un ricco palazzotto nobiliare in stile Neo-Romanico con accenni di Neo-Gotico, racchiude un ampio giardino, un tempo facente parte della ricca selva del contado catanese, in cui è custodito un importante Mausoleo Romano. L'edificio funebre presenta un diametro esterno di poco inferiore agli 8 metri e reca a ovest un'apertura arcuata che dà all'interno. Al di sopra una cornice in terracotta (di cui non rimangono che labili tracce) segnava il confine tra il pianterreno e il piano superiore. L'interno del piano inferiore è un ambiente circolare su cui si affacciano quattro nicchie ad arco ricavate nello spessore murario, mentre la copertura è un'originale volta a cono ribassato (quasi “mammelliforme”) realizzato da fasce parallele concentriche in pietre di lava. Il secondo piano era invece costituito da un portico aperto verso est, costituito da due mezze colonne. Del secondo piano tuttavia rimane un alzato di circa 50 cm soltanto, quanto basta tuttavia a supporre l'esistenza di un nicchione atto probabilmente a contenere una qualche statua.
Catania antica di Antonio Scifo Alma Editore
Avvertenze - Chi siamo - Mappa del sito - Siti amici - Sitografia Etna - Scrivici

© 2021 Etnanatura.it - Camillo Bella - Tutti i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza Creative Commons attrib. non commerciale 3.0 Italia(CC BY-NC-SA 3.0)