• Vallone del Turco

    Vallone del Turco

  • Pozzo Monte Vituddi

    Pozzo Monte Vituddi

  • Torre del Baglio

    Torre del Baglio

  • Terme dell Indirizzo

    Terme dell Indirizzo

  • Castello Barresi Branciforti

    Castello Barresi Branciforti

  • Grotta dei Santi

    Grotta dei Santi

  • Cugno Carrubba

    Cugno Carrubba

  • Cripta sant Euplio

    Cripta sant Euplio

  • Orto botanico Catania

    Orto botanico Catania

  • Teatro antico Taormina

    Teatro antico Taormina

  • San Filippo Calatabiano

    San Filippo Calatabiano

  • Castello Schiso

    Castello Schiso

  • Alcantara gurne area archeologica

    Alcantara gurne area archeologica

  • San Pietro di Deca

    San Pietro di Deca

  • Rifugio Santa Maria del Bosco

    Rifugio Santa Maria del Bosco

  • Cisternazza

    Cisternazza

  • Simeto Salinelle

    Simeto Salinelle

  • Chiesa santi Pietro e Paolo

    Chiesa santi Pietro e Paolo

  • Grotta Nicodemo

    Grotta Nicodemo

  • Antiquarium Francavilla

    Antiquarium Francavilla

  • Current
Etna - Giovedì 21-01-2021 19:20:35 - Il sole sorge alle 07:09 e tramonta alle 17:13
Le news di Etnanatura -- Grotta del Drago -- Rocca Capra -- Grotta monte Cicirello -- Grotta degli archi -- Monte Zoccolaro -- Hanno visitato il sito: 17.836.053 utenti - Nel 2021: 110.757 - Nel mese di Gennaio: 110.757 - Oggi: 4.405 - On line: 15

Foto - Torrente Nicoletta
Per saperne di più: pagina Etnanatura--> Torrente Nicoletta

Foto di: Salvatore Orlando

Descrizione:
Il Torrente, facente parte del territorio di Caronia, è un affluente del Torrente Furiano che sfocia nel Mar Tirreno. Lungo questo settore del torrente è possibile ammirare sia pareti verticali che porzioni di versante interessate da movimenti franosi legati alle vicissitudini geologiche e tettoniche dell’area. Qui, le rocce del Flysch Numidico – alternanze di quarzareniti grigie, talora in grossi banchi, e argille silicee scagliettate – sono incessantemente modellate dall’intensa azione erosiva dell’acqua del torrente. Lungo l’alveo si trovano grossi massi e porzioni più o meno asciutte del greto mentre ai bordi è possibile osservare la rigogliosa vegetazione ripariale caratteristica delle fiumare del messinese, a regime torrentizio, nonché diverse sugherete e lecci nelle zone più alte dei versanti. Lungo il sentiero è possibile ammirare un ponte romano. La struttura ha una caratteristica forma ad arco sormontata da un passamano in muratura di forma geometrica, triangolare, con lo spigolo più alto al centro.
Informazioni tratte da Corriere dei Nebrodi e da Camminoin
Avvertenze - Chi siamo - Mappa del sito - Siti amici - Sitografia Etna - Scrivici

© 2021 Etnanatura.it - Camillo Bella - Tutti i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza Creative Commons attrib. non commerciale 3.0 Italia(CC BY-NC-SA 3.0)