• Musei

    Musei

  • Consigliati

    Consigliati

  • Bizantini

    Bizantini

  • Alcantara

    Alcantara

  • Palazzi storici

    Palazzi storici

  • Iblei

    Iblei

  • Speciali

    Speciali

  • Cave di Ispica

    Cave di Ispica

  • Chiese

    Chiese

  • Aree protette

    Aree protette

  • Archeologia industriale

    Archeologia industriale

  • Riserva Fiumedinisi

    Riserva Fiumedinisi

  • Malabotta

    Malabotta

  • Medioevo e Rinascimento

    Medioevo e Rinascimento

  • Greci

    Greci

  • Parchi urbani

    Parchi urbani

  • Castelli e ruderi

    Castelli e ruderi

  • Archeologia

    Archeologia

  • Immacolatelle

    Immacolatelle

  • Alberi secolari

    Alberi secolari

Etna - Venerdì 17-09-2021 10:02:54 - Il sole sorge alle 06:42 e tramonta alle 19:05 - Luna gibbosa crescente luna
Le news di Etnanatura -- Grotta Cantarella -- Calanchi Cannizzola -- Hanno visitato il sito: 20.286.473 utenti - Nel 2021: 2.561.177 - Nel mese di Settembre: 201.405 - Oggi: 4.610 - On line: 37

Foto - Via dei pescatori
Per saperne di più: pagina Etnanatura--> Via dei pescatori

Descrizione:
(Da http://www.belsoggiorno.com/it/sentieri.htm). La Via dei Pescatori è una strada scalinata tracciata lungo il precipizio che unisce uno degli speroni rocciosi su cui sorge Taormina e che scende fino a Capo Sant'Andrea. Questa era appunto la strada che facevano i pescatori che dal borgo di Taormina scendevano a mare per andare a pesca per poi farvi ritorno con le ceste piene di pesce da vendere alla comunità. Infatti fino ai primi del '900, prima che scoppiasse in pieno il boom turistico, la pesca era una delle risorse della gente di Taormina. Questo percorso, amato anche dai turisti che vogliono arrivare a piedi alle spiagge di Isola Bella o Mazzarò godendosi l'aria delle belle giornate e la bella vista sulla costa, inizia dal Belvedere di Taormina, passa dalla contrada Terra Rossa ed arriva sulla ss 114. Durante la sosta sulla spiaggia dell' Isola Bella, ci sarà la possibilità di fare dei giri in barca grazie alla gentile collaborazione del Circolo Taormina Sub . L'isolotto che sorge al centro della baia, anticamente proprietà di una famiglia facoltosa, è oggi una Riserva Naturale della regione Sicilia. Nel suo territorio si trovano esemplari di fauna e flora unici al mondo. L'insenatura con i suoi alti costoni del Monte Tauro protegge la spiaggia dalle correnti e dai venti troppo forti, garantendo un clima particolarmente mite anche in inverno.
Avvertenze - Chi siamo - Mappa del sito - Siti amici - Sitografia Etna - Scrivici

© 2021 Etnanatura.it - Camillo Bella - Tutti i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza Creative Commons attrib. non commerciale 3.0 Italia(CC BY-NC-SA 3.0)