Warning: include(../aggiornavisitatori.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101

Warning: include(../aggiornavisitatori.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101

Warning: include(): Failed opening '../aggiornavisitatori.php' for inclusion (include_path='.:/php7.0/lib/php/') in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101
Arisarum vulgare
Arisarum vulgare
Nome:
Arisarum vulgare
Descrizione:
Arum arisarum L. Araceae Gigaro, Arisaro comune Forma Biologica: G rhiz - Geofite rizomatose. Piante con un particolare fusto sotterraneo, detto rizoma, che ogni anno emette radici e fusti avventizi. Descrizione: Pianta erbacea perenne, alta fino a 30 cm, provvista da un tubero ovoidale o cilindrico con sovrastanti foglie ovate o astate con l'apice ottuso o brevemente mucronato(con la punta dura e rigida). Dotate di un lungo picciolo (anche 20 cm) ornato di picchiettature porporine. Lo scapo lungo quanto o poco meno dei piccioli porta all'apice una piccola spata tubulosa a forma di cappuccio, di colore verde pallido striata di rosso-pupureo nella parte inferiore e verde-scuro o bruno-porpora nella parte superiore più svasata e arrotontata o più o meno acuta all'apice, dove termina con una apertura frontale. Da questa apertura fuoriesce una parte dell'infiorescenza a forma di spada detta spadice di colore verdastro, incurvato e leggermente clavato. I fiori unisessuali e contigui sono posizionati all'interno dello scapo, alla base dello spadice, unilaterali da 3 a 5, quelli femminili e immediatamente sopra quelli maschili più numerosi (circa 20), dotati di un solo stame. Il frutto è una bacca globosa di 1 cm, verde brunastro a maturità con 2-6 semi biancastri. Tipo corologico: Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo). Antesi: Ottobre - Maggio Distribuzione in Italia: è presente nell'area Mediterranea, nel Portogallo e nelle Azzorre. In Italia è comune dalla Liguria, toscana (e dalle Marche, dove però da molto tempo non viene ritrovata) a tutto il Sud e alle isole Habitat: muri, incolti, suoli ricchi di humus e ombreggiati nella fascia dell'olivo, del leccio e del castagno dal piano fino a 800 m. Etimologia: il nome generico deriva dal greco asaron attribuito da Discoride, quello specifico dal latino = comune. Da http://www.actaplantarum.org
Link percorso:
Comune:
Aci SantAntonio
Località:
Casalotto
Coordinate inizio percorso:
37°35'53''-15°07'32''
Coordinate fine percorso:
37°35'50''-15°07'40''
Quota inizio percorso:
314 m
Quota fine percorso:
0 m
Mappa percorso:
I sapori di Sicilia Dipartimento botanica Cutgana Parco botanico del Chianti Fungaioli siciliani Masseria Fontanazza Fiori di sicilia Sebastiano D'Aquino
La catalogazione dei fiori e della flora di questa pagina è stata possibile grazie alla competenza ed alla squisita cortesia del prof. Alfonso La Rosa, responsabile del gruppo facebook Flora spontanea siciliana, e di tutti gli iscritti al gruppo. A tutti un caloroso ringraziamento!
Camillo Bella
Copyright Camillo Bella 2009