Warning: include(../aggiornavisitatori.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101

Warning: include(../aggiornavisitatori.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101

Warning: include(): Failed opening '../aggiornavisitatori.php' for inclusion (include_path='.:/php7.0/lib/php/') in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101
Elaeoselinum asclepium
Elaeoselinum asclepium
Nome:
Elaeoselinum asclepium
Descrizione:
L'Eleoselino è una pianta erbacea perenne presente nel bacino del Mediterraneo e in Italia nelle regioni centro-meridionali. L'Eleoselino ha la radice lignificata, il fusto, tipico delle ombrellifere, è glabro con riflessi giallastri e diverse ombrelle a 8-25 raggi sparse sull'apice dei rami; le foglie erbacee sono lunghe fino a 50 cm ed hanno contorno triangolare-acuminato, con lamina 3- o 5-pennata; i fiori hanno piccoli petali gialli, stami più lunghi dei petali; i frutti sono acheni doppi, ognuno dei quali con quattro ali longitudinali membranose: due dorsali sporgenti circa 1 mm, due laterali circa 3 mm. Cresce su suoli rupestri e pietrosi, in ambiente arido. Etimologia. Genere: dal greco elaion = olio e selinun = specie di apio (sedano). Specie: dal greco Asklepion = Esculapio, dio della medicina, per le sue proprietà medicinali. Le foglie fresche venivano usate dai pastori come filtro all'interno di un imbuto per travasare il latte e contemporaneamente aromatizzarlo. Sulle radici di questa pianta cresce il fungo Pleurotus eryngii var. elaeoselini. Fonte Wikipedia.
Link percorso:
Comune:
Forza Agro
Località:
Monte Recavallo
Coordinate inizio percorso:
37°54'57''-15°19'52''
Coordinate fine percorso:
37°55'20''-15°18'38''
Quota inizio percorso:
349 m
Quota fine percorso:
511 m
Mappa percorso:
I sapori di Sicilia Dipartimento botanica Cutgana Parco botanico del Chianti Fungaioli siciliani Masseria Fontanazza Fiori di sicilia Sebastiano D'Aquino
La catalogazione dei fiori e della flora di questa pagina è stata possibile grazie alla competenza ed alla squisita cortesia del prof. Alfonso La Rosa, responsabile del gruppo facebook Flora spontanea siciliana, e di tutti gli iscritti al gruppo. A tutti un caloroso ringraziamento!
Camillo Bella
Copyright Camillo Bella 2009