Warning: include(../aggiornavisitatori.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101

Warning: include(../aggiornavisitatori.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101

Warning: include(): Failed opening '../aggiornavisitatori.php' for inclusion (include_path='.:/php7.0/lib/php/') in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101
Euonymus europaeus
Euonymus europaeus
Nome:
Euonymus europaeus
Descrizione:
Arbusto, bello ma potenzialmente pericoloso!E' infatti considerata pianta velenosa perchétutte le sue parti contengono sostanze tossiche!E già nell'antichità lo scrittore latino Plinio il Vecchio conosceva i suoi terribili effetti! Cresce nei boschi di latifoglie e ha un'altezza tra 3-8 m.E' comunemente detto Evonimo,Fusaggine o Berretto del prete,perché i suoi bei frutti rossi dai caratteristici 4 lobi ricordano il berretto che un tempo avevano i sacerdoti cattolici!Dal suo legno si ricavavano fusi(ecco perché si chiama pure 'fusaggine!),stuzzicadenti,aghi da cucito e grucce.Il legno carbnizzato è un'ottima matita per disegnatori,anch'essa denominata 'fusaggine',mentre il suo leggero carbone viene impiegato come componente della polvare da sparo....Ha pure uso terapeutico come purgativo ed emetico, e per uso esterno,curava la scabbia e i pidocchi!Rimane comunque una pianta nei confronti della quale avere un po' di prudenza,soprattutto per i bambini che potrebbero essere attratti dai suoi bei vivaci frutti rossi!! Rosangela Russo
Link percorso:
Comune:
Pedara
Località:
Tarderia
Coordinate inizio percorso:
37°39'31''-15°03'25''
Coordinate fine percorso:
37°39'53''-15°03'26''
Quota inizio percorso:
882 m
Quota fine percorso:
978 m
Mappa percorso:
I sapori di Sicilia Dipartimento botanica Cutgana Parco botanico del Chianti Fungaioli siciliani Masseria Fontanazza Fiori di sicilia Sebastiano D'Aquino
La catalogazione dei fiori e della flora di questa pagina è stata possibile grazie alla competenza ed alla squisita cortesia del prof. Alfonso La Rosa, responsabile del gruppo facebook Flora spontanea siciliana, e di tutti gli iscritti al gruppo. A tutti un caloroso ringraziamento!
Camillo Bella
Copyright Camillo Bella 2009