Warning: include(../aggiornavisitatori.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101

Warning: include(../aggiornavisitatori.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101

Warning: include(): Failed opening '../aggiornavisitatori.php' for inclusion (include_path='.:/php7.0/lib/php/') in /web/htdocs/www.etnanatura.it/home/flora/dettaglio.php on line 101
Pallenis maritima
Pallenis maritima
Nome:
Pallenis maritima
Descrizione:
è una pianta perenne con fusti prostrati e legnosi lunghi fino a 20 cm, che forma piccoli cuscini tondeggianti. Le foglie sono carnose e ricoperte da una fitta peluria, picciolate, oblungo-spatolate. Le infiorescenze sono dei capolini solitari, terminali, di diametro fino a 5 cm , di colore giallo, con involucro composto da brattee disposte in unica serie. I frutti sono dotati di pappo lungo 1-1,5 mm; quelli dei fiori del raggio sono trigoni, lunghi 1,5 mm, mentre i fiori del disco hanno frutti cilindrici. Il tipo corologico è steno-mediterraneo occidentale. è presente nelle aree costiere dell'Europa meridionale (penisola iberica, Francia, Italia e penisola balcanica) e del Nord Africa (Marocco, Algeria e Tunisia). [1] In Italia la sua presenza è limitata alla Toscana, alla Sicilia (comprese alcune isole minori tra cui p.es Favignana) e alla Sardegna. è una specie alofila che cresce in pieno sole sui pendii sassosi e le rupi costiere. Fonte <a href="https://it.wikipedia.org/wiki/Pallenis_maritima">Wikipedia</a>
Link percorso:
Comune:
Catania
Località:
Centro
Coordinate inizio percorso:
37°30'54''-15°04'58''
Coordinate fine percorso:
37°30'54''-15°04'58''
Quota inizio percorso:
48 m
Quota fine percorso:
48 m
Mappa percorso:
I sapori di Sicilia Dipartimento botanica Cutgana Parco botanico del Chianti Fungaioli siciliani Masseria Fontanazza Fiori di sicilia Sebastiano D'Aquino
La catalogazione dei fiori e della flora di questa pagina è stata possibile grazie alla competenza ed alla squisita cortesia del prof. Alfonso La Rosa, responsabile del gruppo facebook Flora spontanea siciliana, e di tutti gli iscritti al gruppo. A tutti un caloroso ringraziamento!
Camillo Bella
Copyright Camillo Bella 2009