• Palazzo Riggio

    Palazzo Riggio

  • Palazzo Platamone

    Palazzo Platamone

  • Rifugio Pitarrone

    Rifugio Pitarrone

  • Castello Saraceno Taormina

    Castello Saraceno Taormina

  • Nicolo Arena

    Nicolo Arena

  • Isole dei Ciclopi

    Isole dei Ciclopi

  • Grotta della Neve

    Grotta della Neve

  • Abakainon

    Abakainon

  • Casa della Capinera

    Casa della Capinera

  • Monastero san Benedetto Militello

    Monastero san Benedetto Militello

  • Torre Castello Randazzo

    Torre Castello Randazzo

  • San Filippo Valverde

    San Filippo Valverde

  • Neck di Motta

    Neck di Motta

  • Museo archeologico Naxos

    Museo archeologico Naxos

  • Ilice du Saucu

    Ilice du Saucu

  • San Basilio

    San Basilio

  • Fortino

    Fortino

  • Bosco di Centorbi

    Bosco di Centorbi

  • Castagno di Rinazzu

    Castagno di Rinazzu

  • Monte Scorsone

    Monte Scorsone

  • Current
Italiano English Etna - Sabato 24-02-2024 08:01:00 - Il sole sorge alle 06:36 e tramonta alle 17:49 - Luna piena luna
Le news di Etnanatura -- Gelso del Pozzo Antico -- Grotta eremo sant'Anna -- Quercia Marchesana -- Sambuchetti Campanito -- Monastero san Nicolò la Rena -- Contrada Fildidonna -- Villa Moncada -- Tipuana di villa Moncada -- Cisterna della Regina -- Fico della Rotonda -- Quercia santa Lucia -- Faggi della Cubania -- Fau di Saraneddu -- Roverella di Pomazzo -- Acero del bosco Nicolosi -- Hanno visitato il sito: 92.149.296 utenti - Nel 2024: 829.038 - Nel mese di Febbraio: 351.021 - Oggi: 4.306 - On line: 155

Foto - Monte Ruvolo
Per saperne di più: pagina Etnanatura--> Monte Ruvolo

Descrizione:
Il sentiero costituisce una delle tre bretelle che si dipartono dal sentiero principale 710. Esso si sviluppa su pista sterrata in corrispondenza di un bivio ubicato nei pressi di un pianoro noto come Piano delle Ginestre e consente all’escursionista di aggirare, in questo caso, l’imponente mole di Monte Ruvolo (1410 m s.l.m.) sul versante nord-nordest. Da tale bretella, a circa 250 metri dall’inizio del percorso, si distacca un sentiero secondario non segnato che conduce al Rifugio Monte Ruvolo (1260 m s.l.m.), di proprietà dall’Azienda Foreste Demaniali, in prossimità del quale è possibile apprezzare peculiari esemplari di rocce laviche. Proseguendo lungo la bretella è invece possibile apprezzare un esempio di “Pagghiaro” ovvero la tipica costruzione dei pastori e una grande dagala esposta a nordovest e nota come Le Mandre Vecchie, impostata sulle colate del 1651 che sono caratterizzate ad esempi di lave a corde visibili anche a distanza. La bretella termina al ricongiungimento con il sentiero principale 710, in corrispondenza del tratto che da Monte Ruvolo conduce a Monte Arso (1517 m s.l.m.) e Monte Lepre (1562 m s.l.m.) lungo l’attraversamento delle colate del 1764 e nei pressi del quale si ritrova la seconda bretella, il sentiero 710B, che da Monte Ruvolo conduce a Rifugio Case Zampini (1350 m s.l.m.).
Fonte .
Avvertenze - Chi siamo - Mappa del sito - Siti amici - Sitografia Etna - Scrivici

© 2024 Etnanatura.it - Camillo Bella - Tutti i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza Creative Commons attrib. non comm.3.0 Italia(CC BY-NC-SA 3.0)