• Chiese

    Chiese

  • Demanio Pianobello

    Demanio Pianobello

  • Valle san Giacomo

    Valle san Giacomo

  • Erei

    Erei

  • Valle Agro

    Valle Agro

  • Mare

    Mare

  • Greci

    Greci

  • Castelli e ruderi

    Castelli e ruderi

  • Piano Dammusi-Sciara Follone

    Piano Dammusi-Sciara Follone

  • Medioevo e Rinascimento

    Medioevo e Rinascimento

  • Bosco di Aci

    Bosco di Aci

  • Archeologia industriale

    Archeologia industriale

  • Riserva Fiumedinisi

    Riserva Fiumedinisi

  • Cave e opere sottoterra

    Cave e opere sottoterra

  • Peloritani

    Peloritani

  • Romani

    Romani

  • Canalone del Tripodo

    Canalone del Tripodo

  • Leontinoi

    Leontinoi

  • Rifugi

    Rifugi

  • Contrada Ilice

    Contrada Ilice

Italiano English Etna - Martedì 18-06-2024 10:49:28 - Il sole sorge alle 05:36 e tramonta alle 20:26 - Luna gibbosa crescente luna
Le news di Etnanatura -- San Nicola Buccheri -- Zappino piano Provenzana -- Faggio piano Provenzana -- Piano Provenzana -- Due monti -- Rifugio monte Baracca -- Monte Baracca -- San Nicolò l'Arena -- Castello Ursino -- Ponte sant Alfano -- Hanno visitato il sito: 93.850.243 utenti - Nel 2024: 2.529.985 - Nel mese di Giugno: 334.931 - Oggi: 9.807 - On line: 141

Foto - Balze Soprane
Per saperne di più: pagina Etnanatura--> Balze Soprane

Descrizione:
In località Balze Soprane si trova una struttura megalitica costituita da dieci lastroni di pietra lavica sbozzati e disposti a spirale (larghi 0,80/0,90 m, alti da 1,40 a 1.60 m, spessi 0,20/0,30 m, ad eccezione di uno che non è un lastrone bensì un blocco, spesso circa 0,70 m). Non si è conservata traccia dell'eventuale copertura e riteniamo probabile la struttura ne fosse del tutto provvista. Il primo lastrone, il più interno della spirale, è l'unico ad avere un'altezza di un solo metro ed è ruotato rispetto agli altri. Tutto attorno a tale struttura (diametro interno che va da 2.60 a 3.00 m; diametro complessivo di 5,30 m) è una sorta di corridoio largo 1.10 m delimitato da bassi blocchi appoggiati ad ovest ad una piccola altura che sovrasta la costruzione. Accanto ad essa sono presenti altri lastroni, circa dieci, di cui solo due nella posizione originaria, che potrebbero essere parte di una seconda struttura. Non esiste alcun indizio che ci indichi la cronologia, che riteniamo comunque appartenere anch'essa all'età preistorica per la tecnica costruttiva e la tipologia architettonica. Non si deve dimenticare il ritrovamento di resti preistorici in una vicina grotta di scorrimento lavico (Privitera 2007, pp. 97-98) e di una necropoli tardo-neolitica (Lisi et alii 2009, Privitera 2012).
Istituto Italiano di Storia e Protostoria
Avvertenze - Chi siamo - Mappa del sito - Siti amici - Sitografia Etna - Scrivici

© 2024 Etnanatura.it - Camillo Bella - Tutti i contenuti del sito sono distribuiti con licenza Creative Commons attrib. non comm.4.0 Italia(CC BY-NC-SA 4.0 DEED)