• Cristo al Monte

    Cristo al Monte

  • Lago Gornalunga

    Lago Gornalunga

  • Museo archeologico Naxos

    Museo archeologico Naxos

  • Castello Milazzo

    Castello Milazzo

  • Torre San Pietro Clarenza

    Torre San Pietro Clarenza

  • Baiardo

    Baiardo

  • Grotta Petralia

    Grotta Petralia

  • Municipio Aci Catena

    Municipio Aci Catena

  • Salinelle del Fiume

    Salinelle del Fiume

  • Colonna Pizzuta

    Colonna Pizzuta

  • Terme dell Indirizzo

    Terme dell Indirizzo

  • Bagno Arabo Mezzagnone

    Bagno Arabo Mezzagnone

  • Grotta Lanzafame

    Grotta Lanzafame

  • Anaktoron

    Anaktoron

  • Grotta Delle femmine

    Grotta Delle femmine

  • Mulino Troina

    Mulino Troina

  • Neck di Motta

    Neck di Motta

  • Fortezza del Tocco

    Fortezza del Tocco

  • Grotta del Crocifisso

    Grotta del Crocifisso

  • Contrada Caloro

    Contrada Caloro

  • Current
Italiano English Etna - Martedì 18-06-2024 10:01:21 - Il sole sorge alle 05:36 e tramonta alle 20:26 - Luna gibbosa crescente luna
Le news di Etnanatura -- San Nicola Buccheri -- Zappino piano Provenzana -- Faggio piano Provenzana -- Piano Provenzana -- Due monti -- Rifugio monte Baracca -- Monte Baracca -- San Nicolò l'Arena -- Castello Ursino -- Ponte sant Alfano -- Hanno visitato il sito: 93.849.554 utenti - Nel 2024: 2.529.296 - Nel mese di Giugno: 334.242 - Oggi: 9.118 - On line: 89

Foto - San Nicolò Roccella
Per saperne di più: pagina Etnanatura--> San Nicolo Roccella

Descrizione:
La chiesa più importante del paese è il duomo dedicato al santo patrono Nicolò di Bari. L'edificio ubicato nella piazza principale è stato costruito nel 1625 e viene chiamato "A Matrici". L'interno è di stile romanico: tre navate con transetto, tre absidi rettangolari, dodici colonne monolitiche in pietra arenaria e con capitelli corinzi, soffitto ligneo. Nell'abside destra è conservata un'ancona marmorea raffigurante la Natività di Gesù, con ai lati le statue di Giovanni Battista e Nicolò di Bari. L'opera commissionata dal barone Giovanni Michele Spadafora nel 1526 ad Antonello Gagini, fu eseguita in gran parte dallo stesso, ma venne completata dal figlio Giacomo e consegnata a Roccella nell'aprile del 1540. Otto pregevoli tele di ignoti autori impreziosiscono le navate laterali della Matrice: san Pasquale Baylon, la gloria della Compagnia di Gesù, i santi Cosma e Damiano, l'Angelo custode, l'Annunciazione dell'Angelo a Maria Vergine, Maria Porta Coeli, le anime del Purgatorio ed il Battesimo di Gesù nel fiume Giordano.
Testo: Wikipedia
Avvertenze - Chi siamo - Mappa del sito - Siti amici - Sitografia Etna - Scrivici

© 2024 Etnanatura.it - Camillo Bella - Tutti i contenuti del sito sono distribuiti con licenza Creative Commons attrib. non comm.4.0 Italia(CC BY-NC-SA 4.0 DEED)