• Castiglione di Sicilia

    Castiglione di Sicilia

  • Patti

    Patti

  • Novara di Sicilia

    Novara di Sicilia

  • Francavilla di Sicilia

    Francavilla di Sicilia

  • Malvagna

    Malvagna

  • Aci SantAntonio

    Aci SantAntonio

  • Santa Lucia del Mela

    Santa Lucia del Mela

  • Linguaglossa

    Linguaglossa

  • Biancavilla

    Biancavilla

  • Frazzano

    Frazzano

  • Paterno

    Paterno

  • Mineo

    Mineo

  • Piraino

    Piraino

  • Carlentini

    Carlentini

  • Santa Maria di Licodia

    Santa Maria di Licodia

  • Galati Mamertino

    Galati Mamertino

  • Giardini Naxos

    Giardini Naxos

  • Tusa

    Tusa

  • Augusta

    Augusta

  • Valverde

    Valverde

Italiano English Etna - Lunedì 04-03-2024 13:48:39 - Il sole sorge alle 06:24 e tramonta alle 17:58 - Luna calante luna
Le news di Etnanatura -- Fico della Nazionale -- Palazzo Vigo -- Fico Palazzo Vigo -- Gelso del Pozzo Antico -- Ciliegio dell Etna -- Eucalipto di Cottone -- Fico della Cartiera -- Gelso della Casa Rossa -- Grotta eremo sant'Anna -- Quercia Marchesana -- Sambuchetti Campanito -- Hanno visitato il sito: 92.286.582 utenti - Nel 2024: 966.324 - Nel mese di Marzo: 51.477 - Oggi: 7.836 - On line: 176
Anaktoron
Nome: Anaktoron
Foto di:Gaetano Cannavò
Descrizione «Se Pantalica era fin da quattro secoli addietro conosciuta per le sue immense necropoli, nessuno aveva tenuto conto di un rudere molto importante, che oggi é, disgraziatamente, ridotto in tristi condizioni. Io lo vidi per la prima volta nel febbraio del 1889, e dubitai allora della sua alta antichitá; lo rividi e lo studiai nel giugno del 1895, prendendone le fotografie, schizzi e misure, dopo averlo sgombrato completamente dalle terre che in parte lo nascondevano; fu allora che mi convinsi trattarsi di un edificio antichissimo ed unico nel suo genere, trasformato e adattato dopo molti secoli dagli abitatori che in tempi bizantini vissero sulla montagna di Pantalica, il quale oggi ancora in bocca ai villani é detto palazzo della Regina.»
Paolo Orsi-
L'Anaktoron di Pantalica é un edificio megalitico rinvenuto sull'acropoli di Pantalica, nel territorio di Sortino, comune italiano della provincia di Siracusa in Sicilia. Sull'altopiano di Pantalica rimangono quasi esclusivamente i ruderi dell'anaktoron, un edificio megalitico di grossi blocchi di 37,5x11,5m, con diverse stanze rettangolari, evidente imitazione dei palazzi micenei. Secondo questa tesi il principe locale (Wanax) proprio come quelli micenei comandava sulla popolazione locale. Esso appartiene alla prima epoca di Pantalica (XII-XI secolo a.C.) e ne rimangono soltanto i blocchi di fondazione. A tal proposito Paolo Orsi scrive:
«Qualcuno degli Egei che poco prima del Mille toccavano la costa siracusana, si spinse o volontario o captivo per entro la valle dell'Anapo fino all'aspra Pantalica che giá attraeva merci egee e si mise al servizio del principe come dimostrano i principi tectonici della Grecia micenea nel nostro palazzo ed anche lo schema planimetrico che ricorda in qualche parte le costruzioni achee.»
egli quindi sostiene, assieme a diversi studiosi, il legame con le maestranze micenee che potrebbero aver favorito la costruzione dell'edificio anche in virtú di un giá presente commercio tra le due sponde del mediterraneo. Ma non solo, é ben evidente che i siculi non fossero abili costruttori di edifici in pietra, poichè essi risiedevano in capanne fatte in materiale deperibile. Questa anomalia fu subito riscontrata da Orsi che ipotizzó l'utilizzo di maestranze esterne, in grado di eseguire lavori altrimenti non attuabili.
«Se dunque i Siculi non furono nè muratori, nè costruttori, si affaccia come una strana anomalia l'edificio di Pantalica, che non a torto ho chiamato sede principesca o Anáktoron.»
Paolo Orsi
L'edificio fu modificato e riutilizzato in epoca bizantina dopo un precedente abbandono. Vennero eseguite delle modifiche come il rinforzo con calce del muro perimetrale e la creazione di un pavimento in cemento. Il suo definitivo abbandono é avvenuto a causa di un incendio, forse dovuto dall'arrivo degli arabi.
All'interno sono state rinvenute diverse armi in bronzo e una fonderia, che fanno supporre un'ipotetica privilegio di fusione da parte del principe ivi residente. Bisogna tuttavia aggiungere che le porte dell'edificio avevano l'apertura verso l'esterno, il che fa supporre anche la funzione non residenziale del palazzo ma di possibile deposito o forziere.
Fonte Wikipedia.
Dati sentiero
Download mappe
Indicazioni percorso:
Nel sito di Pantalica. Accesso dalla strada regionale 11.
Distanza: 1 km - Andata e ritorno.
Grado difficoltà:2/10
Attenzione, il grado di difficoltà è riferito solo alla lunghezza del percorso e non all'eventuale pericolosità del sito!
Coordinate inizio: 15°01'27'' - 37°08'13''
Coordinate fine: 15°01'32'' - 37°08'03''
Quota inizio: 383 m.s.m.
Quota fine: 408 m.s.m.
Tempo percorso: 30' - Andata e ritorno.
Sentieri vicini
Sentiero D1(*) D2(*) Pagina Mappa Tipologia
Sentiero D1(*) D2(*) Pagina Mappa Tipologia
Anaktoron 0 0.33 Link Link Archeologia-Bizantini-Preistoria-Greci
Pantalica 2.07 7.05 Link Link Consigliati-Archeologia-Bizantini-Preistoria-Greci-Iblei
Tomba Timognosa 7.07 7.2 Link Link Grotte-Archeologia-Preistoria-Iblei
Fontana Paradiso 9.99 8.44 Link Link Preistoria-Iblei-Leontinoi
Piano dei Monaci 10.15 8.66 Link Link Grotte-Ciclabili-Consigliati-Chiese-Archeologia-Medioevo e Rinascimento
Monte Gancio 10.37 11.3 Link Link Archeologia industriale-Medioevo e Rinascimento-Iblei
Cava Bern 10.94 10.84 Link Link Archeologia-Preistoria-Iblei
Sant Andrea Buccheri 11.41 11.3 Link Link Chiese-Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento
Vallone della Neve 12.96 13.13 Link Link Archeologia-Preistoria-Iblei
Necropoli cava Secchiera 13.15 12.62 Link Link Grotte-Archeologia-Preistoria-Iblei
Museo Judica 13.4 13.4 Link Link Archeologia-Romani-Preistoria-Greci-Musei
Pancali 13.43 12.65 Link Link Iblei
San Sebastiano Palazzolo 13.55 13.55 Link Link Chiese-Barocco
Sughereta di Villasmundo 13.74 13.74 Link Link Iblei
Case Bartolo 14.28 14.59 Link Link Rifugi-Iblei
Bosco della Contessa 14.34 14.34 Link Link Aree protette-Ciclabili-Consigliati-Iblei
Feudo Rizzolo 14.42 14.34 Link Link Castelli e ruderi-Archeologia industriale
Templi Ferali 14.45 14.45 Link Link Archeologia-Greci
Akrai 14.46 14.89 Link Link Grotte-Archeologia-Greci
Leontinoi 14.79 15.01 Link Link Archeologia-Preistoria-Greci-Leontinoi

(*) Distanza, misurata in km, in linea d'area dall'inizio del sentiero.
(**) Distanza, misurata in km, in linea d'area dalla fine del sentiero.
Previsioni meteo
    Etichette
    Numero visite
Totale (*): 381 - nel 2024: 65 - nel mese di Marzo: 4 - Oggi: 2 - (*) Da Novembre 2023
Visitatori per nazione (da Novembre 2023)

:
  • ..
  • ..
  • ..
  • ..
  • ..
  • Aggiungi a preferiti
  • Pagina Facebook
  • Gruppo Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Youtube
  • Wikiloc
  • Tiktok