Auricularia auricula-judae
Etnanatura non si assume nessuna responsabilità circa eventuale errori nella catalogazione dei funghi.
Prima di considerare un fungo commestibile è sempre opportuno sottoporlo a esperti certificati e autorizzati
Auricularia auricula-judae
Nome:
Auricularia auricula-judae
Descrizione:
L'Auricularia auricula-judae (noto comunemente come "cuore profumato" oppure come "orecchio di Giuda") è un fungo della famiglia delle Auricularaceae. È la specie più nota del genere Auricularia. Viene coltivato su tronchi d'albero ed è oggetto di commercio soprattutto in Cina. Corpo fruttifero: 1-6 cm di diametro, sessile o con brevissimo gambo, a forma di coppa o di orecchio, con la superficie esterna pruinosa, per la presenza di peluria, e la superficie interna venata, traslucida, di colore bruno-rossiccio, di consistenza elastica e gelatinosa, orlo ondulato. Carne di colore rosso-brunastro, gelatinosa, elastica, cartilaginea con il tempo secco, ritorna alla consistenza gelatinosa dopo l'idratazione. Odore: subnullo. Sapore: dolce, a volte appena percepibile. Molto gradevole al palato per via della sua consistenza cartilaginea. Microscopia: Spore: 16-20 x 7-8 µm, cilindriche, allantoidi, lisce, guttulate, con apicolo evidente, bianche in massa. Basidi: cilindrici, lunghi sino a 70 µm, settati trasversalmente, con 4 lunghi sterigmi curvi. Ife: ramificate, nodose, con diametro di 1-4 µm. Commestibilità[modifica | modifica sorgente] Commestibilità. Buona, ma vi sono pareri discordanti al riguardo, in quanto secondo alcuni non è un fungo di particolare pregio. Ciononostante molti lo considerano un ottimo commestibile. Può essere consumato crudo insieme all'insalata. È un fungo molto apprezzato e ricercato in alcuni paesi orientali (Cina, Filippine, Giappone), dove viene coltivato e commercializzato; è molto ricercato anche in alcune zone d' Italia. Se consumato troppo di frequente e in quantità eccessive può far insorgere la sindrome di Szechwan. Habitat. Lignicolo, cresce su tronchi di latifoglie, soprattutto di sambuco, a fine inverno e in primavera; raro durante l' autunno. Etimologia. Dal latino auricula, diminutivo di auris = orecchio, per la sua forma e judae, di Giuda.
Comune:
Milo
Località:
Pietra Cannone
Coordinate inizio percorso:
37°44'53''-15°05'19''
Coordinate fine percorso:
37°44'20''-15°05'10''
Quota inizio percorso:
1122 m
Quota fine percorso:
1227 m
Mappa percorso:

Visualizza Cerro di Monte Fontane in una mappa di dimensioni maggiori
I sapori di Sicilia Dipartimento botanica Cutgana Parco botanico del Chianti Fungaioli siciliani Masseria Fontanazza Fiori di sicilia Sebastiano D'Aquino
Camillo Bella
Copyright Camillo Bella 2009