• Malabotta

    Malabotta

  • Leontinoi

    Leontinoi

  • Archeologia industriale

    Archeologia industriale

  • Romani

    Romani

  • Iblei

    Iblei

  • Pista Altomontana

    Pista Altomontana

  • Consigliati

    Consigliati

  • Musei

    Musei

  • Valle del Bove

    Valle del Bove

  • Noto antica

    Noto antica

  • Simeto

    Simeto

  • Vendicari

    Vendicari

  • Ciclabili

    Ciclabili

  • Alberi secolari

    Alberi secolari

  • Mare

    Mare

  • Peloritani

    Peloritani

  • Erei

    Erei

  • Fiumi e laghi

    Fiumi e laghi

  • Cubania

    Cubania

  • Medioevo e Rinascimento

    Medioevo e Rinascimento

Italiano English Etna - Lunedì 04-03-2024 13:31:15 - Il sole sorge alle 06:24 e tramonta alle 17:58 - Luna calante luna
Le news di Etnanatura -- Fico della Nazionale -- Palazzo Vigo -- Fico Palazzo Vigo -- Gelso del Pozzo Antico -- Ciliegio dell Etna -- Eucalipto di Cottone -- Fico della Cartiera -- Gelso della Casa Rossa -- Grotta eremo sant'Anna -- Quercia Marchesana -- Sambuchetti Campanito -- Hanno visitato il sito: 92.286.392 utenti - Nel 2024: 966.134 - Nel mese di Marzo: 51.287 - Oggi: 7.646 - On line: 162
Grotta san Paolo
Attenzione! L'ingresso nelle grotte o nelle cave comporta sempre elevati livelli di pericolo e deve essere fatto solo con attrezzature adeguate e in presenza di personale qualificato.
Nome: Grotta san Paolo
Comune: Santa Croce Camerina
Località:Cava san Paolo
Foto di:Angelo Vaccaro
Descrizione Al cap. 28 degli Atti degli Apostoli si narra di come Paolo di Tarso naufragó a Malta in una fredda giornata di febbraio e che per riscaldarsi accese un fuoco e mentre raccoglieva rami secchi per alimentarlo "fu morso da una vipera senza averne conseguenza alcuna". Questo miracolo fu notato dagli astanti che immediatamente elessero l'apostolo a protettore taumaturgico contro il veleno dei serpenti. Dopodiché Paolo passó in Sicilia approdando a Siracusa dove, invitato dalle comunitá cristiane locali, giró in lungo e il largo e dove fu un fiorire di eventi miracolosi legati alla guarigione di morsi da animali velenosi. Mongitore (1742) scrive che all'ingresso di Spaccaforno con un colpo di bastone sulla roccia eccitó una fonte la cui acqua uccide i serpenti ; Manduca (1635) scrive di un pozzo ad Avola le cui acque sono micidiali per i serpenti e che tra Biscari e Vittoria in una grotta si trova un pozzo con le stesse proprietá. Gran parte di questi luoghi sono per la maggior parte scomparsi o di difficile lettura nella topografia attuale. Di uno di questi comunque se ne sono conservati sia la memoria storica che il sito materiale. Si tratta della Grotta o Chiesa rupestre di San Paolo nella omonima cava a metá strada tra Ragusa e Santa Croce Camerina : é un modesto ipogeo che si apre lungo i fianchi di un'ansa della Cava. All'ingresso sulla destra é un'edicola scavata nella roccia ove secondo alcuni poteva essere alloggiata una statua di Paolo, quindi un pulpito e un sedile sulla sinistra ove sulla parete é incisa una croce di Malta. In fondo alla grotta una vasca scavata nel piano di calpestío accoglie l'acqua di una piccola sorgente con cui i pellegrini probabilmente si segnavano per proteggersi dai morsi delle vipere o dalle punture di scorpioni e ragni. I ciarlatani invece ne riempivano ampolle che poi rivendevano agli allocchi nelle fiere paesane. P.S.: a Malta non sono mai esistite vipere. Probabilmente San Paolo é stato morso da un serpente macchiato dai colori molto vivaci e che spesso é confuso con le vipere e purtroppo ucciso: si tratta del Colubro leopardino (Zamenis situla) un serpente innocuo diffuso anche nella zona Iblea, molto utile perché nella sua dieta alimentare rientrano molti roditori dannosi all'agricoltura.
Angelo Vaccaro
Dati sentiero
Powered by Wikiloc
Download mappe
Indicazioni percorso:
Sulla sp25 da Ragusa verso Marina di Ragusa imboccare a destra la Sp76. Percorsi un paio di km si posteggia prima di una sbarra che chiude un sentiero che scende sul torrente Grassullo. Lo si segue fino alla seconda ansa : ci si tiene sotto costa alla destra. Fare attenzione a una fettuccia bianco rossa che indica il sentiero ( poco visibile) che sale sul declivio e che dopo una trentina di metri arriva alla grotta.
Mappa altimetrica
Distanza: 2.5 km - Andata e ritorno.
Grado difficoltà:3/10
Attenzione, il grado di difficoltà è riferito solo alla lunghezza del percorso e non all'eventuale pericolosità del sito!
Coordinate inizio: 14°35'46'' - 36°50'55''
Coordinate fine: 14°35'19'' - 36°51'08''
Quota inizio: 269 m.s.m.
Quota fine: 23 m.s.m.
Tempo percorso: 1h 40' - Andata e ritorno.
Sentieri vicini
Sentiero D1(*) D2(*) Pagina Mappa Tipologia
Sentiero D1(*) D2(*) Pagina Mappa Tipologia
Grotta san Paolo 0 0.78 Link Link Grotte-Archeologia-Preistoria-Iblei
Castello di Donnafugata 4.55 4.55 Link Link Consigliati-Castelli e ruderi
Riparo Fontana Nuova 5.03 5.46 Link Link Archeologia-Preistoria
Cava Renna 5.49 5.49 Link Link Fiumi e laghi-Iblei
Grotta della Taddarita 6.12 5.81 Link Link Archeologia-Preistoria-Iblei
Bagno Arabo Mezzagnone 7.51 7.39 Link Link Archeologia-Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento
Grotta delle Trabacche 8.06 8.29 Link Link Grotte-Archeologia
Monte Tabuto 13.98 13.98 Link Link Archeologia-Preistoria
Borgo Niria 14.92 15.11 Link Link
Palazzo Arezzo Spuches 15.77 15.77 Link Link Palazzi storici
Grotta dei Santi Modica 20.98 20.97 Link Link Grotte-Chiese-Archeologia-Bizantini-Cave di Ispica
Necropoli Baravitalla 21.03 20.88 Link Link Archeologia-Preistoria-Cave di Ispica
Spezieria 21.27 21.71 Link Link Chiese-Archeologia-Bizantini-Cave di Ispica
Grotte del Ginnasio 21.49 21.76 Link Link Grotte-Archeologia-Romani-Greci-Cave di Ispica
Catacombe della Larderia 21.49 21.51 Link Link Grotte-Chiese-Archeologia-Romani-Cave di Ispica
Grotta della Signora 21.6 21.38 Link Link Grotte-Archeologia-Bizantini-Preistoria-Cave di Ispica
Necropoli Calicantone 21.98 22.01 Link Link Aree protette-Archeologia-Preistoria-Cave di Ispica-Iblei
Tomba Orsi 23 25.77 Link Link Grotte-Archeologia-Preistoria-Cave di Ispica
Cava dei Servi 23.41 24.41 Link Link Preistoria-Fiumi e laghi-Iblei
Cava Albarcara 24.75 25.43 Link Link Grotte-Archeologia-Preistoria-Cave di Ispica-Iblei

(*) Distanza, misurata in km, in linea d'area dall'inizio del sentiero.
(**) Distanza, misurata in km, in linea d'area dalla fine del sentiero.
Previsioni meteo Santa Croce Camerina
    Etichette
    Numero visite
Totale (*): 2702 - nel 2024: 136 - nel mese di Marzo: 7 - Oggi: 3 - (*) Da Dicembre 2022
Visitatori per nazione (da Dicembre 2022)

:
  • ..
  • ..
  • ..
  • ..
  • ..
  • Aggiungi a preferiti
  • Pagina Facebook
  • Gruppo Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Youtube
  • Wikiloc
  • Tiktok