• Castel di Iudica

    Castel di Iudica

  • Palazzolo Acreide

    Palazzolo Acreide

  • Zafferana Etnea

    Zafferana Etnea

  • Ucria

    Ucria

  • Piedimonte Etneo

    Piedimonte Etneo

  • Santa Maria di Licodia

    Santa Maria di Licodia

  • Tusa

    Tusa

  • Caronia

    Caronia

  • Lentini

    Lentini

  • Cesaro

    Cesaro

  • Graniti

    Graniti

  • Sant Alessio

    Sant Alessio

  • Buccheri

    Buccheri

  • Calascibetta

    Calascibetta

  • Riposto

    Riposto

  • Fiumedinisi

    Fiumedinisi

  • Melilli

    Melilli

  • Calatabiano

    Calatabiano

  • Gallodoro

    Gallodoro

  • Biancavilla

    Biancavilla

Etna - Giovedì 16-09-2021 13:24:51 - Il sole sorge alle 06:41 e tramonta alle 19:07 - Luna gibbosa crescente luna
Le news di Etnanatura -- Grotta Cantarella -- Calanchi Cannizzola -- Hanno visitato il sito: 20.276.646 utenti - Nel 2021: 2.551.350 - Nel mese di Settembre: 191.578 - Oggi: 7.772 - On line: 43
Rocca Novara - Rocca Salvatesta
I percorsi indicati come ciclabili sono sentieri non attrezzati che presentano molte difficoltà e che devono essere affrontati con prudenza e con attrezzature adeguate.

Attenzione nella fase finale il sentiero è pericoloso. Solo per escursionisti esperti e attrezzati.
Nome: Rocca Novara
Comune: Novara di Sicilia
Località:Salvatesta
Foto di:Etnanatura e Pippo Patti
Descrizione La Rocca Novara (1.340 m s.l.m.), detta anche Rocca Salvatesta dagli abitanti di Novara di Sicilia, é una delle montagne piú alte dei monti Peloritani, in Sicilia. La montagna é collocata al confine meridionale dei monti Peloritani, nel territorio di Novara di Sicilia e di Fondachelli Fantina da dove partono sentieri per raggiungere la sua vetta. Ô detta anche il Cervino di Sicilia per la sua conformazione particolare, tronco - conica. Costituita da rocce calcaree, la presenza di conchiglie e pesci fossili, indica la formazione dovuta all'innalzamento del fondo del mare derivante dalle tensioni, scontro e scivolamento della placca africana con la placca euroasiatica. Sulla sommitá ampi terrazzamenti offrono una visuale panoramica a tutto campo. Verosimilmente ai piedi della rupe sorgeva l'antichissima Noa, circostanza supportata dai rilievi aerei che danno certa la presenza di ampie superfici occupate da edifici dal perimetro regolare, e non di minore importanza, dalla presenza di una infinitá di frammenti di coccio - con la caratteristica bombatura di recipiente atto contenere liquidi o granaglie - sparsi sull'intera area dell'altopiano. La vetta é meta di escursioni, dalla sua cima é possibile godere di un ragguardevole panorama che spazia a 360 gradi: dal promontorio del Tindari con la baia di Oliveri fino alla penisola di Milazzo, dal golfo di Patti al golfo della cittá mamertina - entrambi coronati dall'arcipelago eoliano, sul versante tirrenico e su quello jonico culminanti nello Stretto di Messina con l'estremitá meridionale della Calabria, l'intera dorsale dei Peloritani con Monte Dinnammare - Monte Scuderi - Colle del Re, a sud dalla valle dell'Alcantara, la mole del vulcano Etna e dalla Montagna di Verná, in prossimitá della sua base é situato il precipizio dei Ritagli di Lecca. Le falde sono coperte da selva da rimboschimento (quercia e pino), a mezza costa compaiono affioramenti rocciosi che si alternano a prati, distese di felci che ben si prestano all'allevamento e alla pastorizia in quota. La flora endemica della Sicilia é rappresentata da diverse specie di euphorbia, origano. Una grande croce nera con Gesú crocifisso é situata sulla sua cima dove ogni 18 agosto si effettua un pellegrinaggio per celebrare una messa. Sulle sue pendici vi si trovano le neviere, fosse create un tempo per conservare la neve e riutilizzarla in estate. Da un particolare punto di osservazione a settentrione, una intera sua parete prende la fisionomia di una faccia, elemento che si aggiunge all'antica leggenda di un tesoro sepolto su di essa, scopribile da chi superi una serie di prove, conferiscono al sito un alone di mistero. Ô sito d'importanza comunitaria.
Fonte Wikipedia
Dati sentiero 1
Powered by Wikiloc
Download mappe
Indicazioni percorso:
Sulla ss 185 per Novara di Sicilia il sentiero inizia dall'area attrezzata Salvatesta.
Mappa altimetrica
Distanza: 6.86 km - Andata e ritorno.
Grado difficoltà:7/10
Attenzione, il grado di difficoltà è riferito solo alla lunghezza del percorso e non all'eventuale pericolosità del sito!
Coordinate inizio: 15°07'55'' - 38°00'06''
Coordinate fine: 15°08'49'' - 37°59'40''
Quota inizio: 893 m.s.m.
Quota fine: 1343 m.s.m.
Tempo percorso: 3h 20' - Andata e ritorno.
Sentieri vicini
Sentiero D1(*) D2(*) Pagina Mappa Tipologia
Sentiero D1(*) D2(*) Pagina Mappa Tipologia
Rocca Novara 0 1.54 Link Link Ciclabili-Consigliati-Peloritani
Castello di Tripi 5.98 6.07 Link Link Castelli e ruderi-Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento
Abakainon 6.29 6.26 Link Link Archeologia-Preistoria-Greci
Malabotta Rocca Voturi 7.68 9.67 Link Link Aree protette-Consigliati-Nebrodi-Malabotta
Malabotta Patriarchi 7.68 9.67 Link Link Aree protette-Ciclabili-Consigliati-Alberi secolari-Nebrodi-Malabotta
Case Cardone 7.7 7.71 Link Link Aree protette-Rifugi-Peloritani-Malabotta
Malabotta Rifugio Faggita 7.73 6.4 Link Link Aree protette-Rifugi-Ciclabili-Nebrodi-Malabotta
Malabotta Faggita 7.73 6.4 Link Link Aree protette-Ciclabili-Nebrodi-Malabotta
Montalbano Elicona 8.08 10.99 Link Link Chiese-Castelli e ruderi-Archeologia-Speciali-Medioevo e Rinascimento
Argimusco 8.51 7.56 Link Link Aree protette-Consigliati-Archeologia-Preistoria-Nebrodi-Malabotta
Badiazza 10.06 9.94 Link Link Consigliati-Chiese-Castelli e ruderi-Bizantini-Medioevo e Rinascimento-Peloritani
Castello di Montalbano 10.57 10.57 Link Link Castelli e ruderi-Archeologia-Medioevo e Rinascimento
Convento Cappuccini Francavilla 10.61 10.55 Link Link Alcantara-Chiese
San Marco 11.12 11.27 Link Link Chiese
Convento Frati Minori Malvagna 11.34 11.32 Link Link Chiese
Medio Alcantara 11.48 12.89 Link Link Consigliati-Alcantara-Chiese-Archeologia-Bizantini-Medioevo e Rinascimento-Greci-Fiumi e laghi
Antiquarium Francavilla 11.52 11.52 Link Link Alcantara-Archeologia-Greci-Musei
Castello Francavilla di Sicilia 11.59 11.69 Link Link Alcantara-Castelli e ruderi-Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento
Alcantara gurne 11.59 11.59 Link Link Aree protette-Ciclabili-Consigliati-Alcantara-Fiumi e laghi-Peloritani
Alcantara gurne area archeologica 11.59 11.71 Link Link Alcantara-Archeologia-Preistoria

(*) Distanza, misurata in km, in linea d'area dall'inizio del sentiero.
(**) Distanza, misurata in km, in linea d'area dalla fine del sentiero.
Previsioni meteo Novara di Sicilia
    Etichette
Numero visite:
Totale (*): 400 - nel 2021: 400 - nel mese di Settembre: 57 - Oggi: 4 - (*) Da Giugno 2018
  • Aggiungi a preferiti
  • Pagina Facebook
  • Gruppo Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Flickr
  • Youtube
  • Wikiloc