Le news di Etnanatura -- Tomba Orsi o del Principe -- Grotta della Signora -- Hanno visitato il sito: 15.731.382 utenti - Nel 2020: 1.132.427 - Nel mese di Marzo: 403.504 - Oggi: 12.108 - On line: 45
Castello di Bolo
Nome:
Castello di Bolo
Comune:
Località:
Valle di Bolo
Coordinate inizio:
14°46'44'' - 37°49'39''
Coordinate fine:
14°46'56'' - 37°49'00''
Quota inizio:
735 m.s.m.
Quota fine:
891 m.s.m.
Tempo percorso:
2h - Andata e ritorno.
Distanza:
3 km - Andata e ritorno.

Grado difficoltà: 3/10
Attenzione, il grado di difficoltà è riferito solo alla lunghezza del percorso e non all'eventuale pericolosità del sito!
Foto di: Salvo Nicotra

Descrizione:
Il Castello di Bolo giace sulla sommità di un'alta collina che domina le circostanti vallate tra Bronte e Troina. Della fortezza rimangono, con grande rammarico, solo pochi ruderi. Tuttavia è possibile ricostruirne parzialmente la pianta: essa è di forma stretta ed allungata ed occupa tutto lo spazio disponibile presso l'angusta sommità dell'altura. Due sostanziosi resti murari lagano l'edifico ad epoca medievale, sebbene sia difficile, nell'attuale stato degli studi, affermare che i ruderi risalagno ad epoca normanna. Le mura sono costruite con pietre malamente sbozzate, legate insieme da malta di discreta qualità. L'equilibrio statico della costruzione è completamente compromesso e frequenti sono i crolli, soprattutto lungo il fianco meridionale del colle, particolarmente scosceso e difficilmente accessibile. La tipologia della fortificazione ricorda, a grandi linee, quella di una fortezza a guardia dei passi, che da Randazzo conducevano e conducono a Troina e viceversa. Del casale, che intorno al castello gravitava, a tutt'oggi non rimane, purtroppo, alcuna traccia. Presso i pochi resti murari ancora esistenti si riconosce la presenza di una cisterna. Il primo accenno dell'esistenza del Casale di Bolo è del 1139, durante la dominazione normanna. Nel 1392 un diploma reale prescriveva che i suoi abitanti dovevano rivolgersi per le loro cause al Capitano Giustiziere di Randazzo. Successivamente, nel 1535, Bolo e Cattaino furono abbandonati dagli abitanti per riunirsi, assieme agli altri casali, e formare un unico popolo in Bronte come ordinato da Carlo V. Da http://www.icastelli.it/castle-1234881761-castello_di_bolo-it.php Foto di Salvo Nicotra
Download mappe
Indicazioni percorso:
Vedi il sentiero sulla mappa

Come arrivare all'inizio del sentiero:
Indirizzo di partenza:

(es.: Via Nazionale, 87, 00184 Roma, Italia)

Sentieri vicini
Sentiero D1(*) D2(*) Pagina Mappa Tipologia
Sentiero D1(*) D2(*) Pagina Mappa Tipologia
Castello di Bolo 0 1.24 Link Link Castelli e ruderi-Arabi e Normanni
Castello Torremuzza 0 1.64 Link Link Castelli e ruderi
Torrente Saracena 2.02 3.91 Link Link Simeto-Fiumi e laghi
Ponte Serravalle 3.12 3.01 Link Link Simeto-Arabi e Normanni-Fiumi e laghi
Gole della Cantera 3.14 3.12 Link Link Aree protette-Simeto-Fiumi e laghi
Grotte Balze Soprane 4.73 4.82 Link Link Grotte-Preistoria
Castello di Nelson 4.96 4.93 Link Link Chiese-Castelli e ruderi-Bizantini-Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento
Favare santa Venera 5.2 5.44 Link Link Fiumi e laghi
Balze Soprane 5.3 5.84 Link Link Archeologia-Preistoria
Palazzo Zito 5.94 5.94 Link Link Parco dei Nebrodi-Barocco-Palazzi storici-Musei
Castello Colonna 6.04 5.97 Link Link Castelli e ruderi-Medioevo e Rinascimento
Bosco Petrosino 6.9 9.86 Link Link Aree protette-Ciclabili-Parco dei Nebrodi
Contrada Edera 7.62 7.7 Link Link Archeologia-Bizantini-Medioevo e Rinascimento-Greci
Museo Salvo Nibali 7.71 7.71 Link Link Archeologia-Preistoria-Medioevo e Rinascimento-Greci-Musei
Borgo Giuliano 8.02 8.2 Link Link Castelli e ruderi
Fontana murata 8.59 8.61 Link Link
Monte Egitto 8.93 14.76 Link Link Grotte-Ciclabili-Consigliati-Alberi secolari
Rifugio Margio Salice 9.49 9.43 Link Link Rifugi-Parco dei Nebrodi
Monte la Nave 9.6 14.21 Link Link Rifugi
Lago Gurrida 11.33 11.38 Link Link Aree protette-Fiumi e laghi

(*) Distanza, misurata in km, in linea d'area dall'inizio del sentiero.
(**) Distanza, misurata in km, in linea d'area dalla fine del sentiero.