Le news di Etnanatura -- Tomba Orsi o del Principe -- Grotta della Signora -- Hanno visitato il sito: 15.742.085 utenti - Nel 2020: 1.143.130 - Nel mese di Marzo: 414.207 - Oggi: 7.883 - On line: 36
Granfonte di Leonforte
Nome:
Granfonte di Leonforte
Comune:
Località:
Centro
Coordinate inizio:
14°23'14.58" - 37°38'2.15"
Coordinate fine:
14°23'14.58" - 37°38'2.15"
Quota inizio:
514 m.s.m.
Quota fine:
514 m.s.m.
Tempo percorso:
10' - Andata e ritorno.
Distanza:
0.1 km - Andata e ritorno.

Grado difficoltà: 1/10
Attenzione, il grado di difficoltà è riferito solo alla lunghezza del percorso e non all'eventuale pericolosità del sito!
Suggerito da: Ina Garaffo
Foto di: Ina Garaffo

Descrizione:
Fatta costruire dal principe N. Placido Branciforti sui resti di una antica fontana araba chiamata “Fonte di Tavi”, costituiva il luogo abituale di riunione della popolazione e, con le sue ventiquattro cannelle, anche l'abbeveratoio pubblico. La sua acqua alimentava anche le numerose fontane dell'Orto Botanico. Sembra che il suo disegno architettonico richiami un'analoga fontana che si troverebbe ad Amsterdam, in Olanda. Più verosimilmente l'opera, attribuibile all'architetto palermitano M. Smiriglio, si rifà alle numerose creazioni di artisti fiamminghi allora molto diffuse in Sicilia. Questa maestosa fontana monumentale è di stile barocco; ha forma simmetrica e presenta una lunghezza di 24.60 metri, una profondità di 2.55 metri, 22 arcatelle aperte a tutto sesto che lasciano intravvedere il paesaggio agreste sottostante. Da 24 cannelle di bronzo ogni giorno, tranne il Venerdì Santo in segno di lutto per la morte del Cristo, sgorga ininterrottamente limpidissima acqua che si raccoglie nella sottostante vasca rettangolare. Il prospetto con tre alzate timpanate decorate con bassorilievi è raccordato ai lati con due volute. Monumento emblematico e significativo, “a brivatura” rappresenta la memoria storica e il cuore stesso della Città. Non c'è casa di leonfortese che non ne custodisca una riproduzione come a voler riaffermare un'insopprimibile continuità con le proprie radici.
Da Comune di Leonforte
Download mappe
Indicazioni percorso:
Sulla sp. 39 a Leonforte

Come arrivare all'inizio del sentiero:
Indirizzo di partenza:

(es.: Via Nazionale, 87, 00184 Roma, Italia)

Sentieri vicini
Sentiero D1(*) D2(*) Pagina Mappa Tipologia
Sentiero D1(*) D2(*) Pagina Mappa Tipologia
Granfonte di Leonforte 0 0 Link Link Barocco
Palazzo Branciforti 0.18 0.18 Link Link Barocco-Palazzi storici
Necropoli Realmese 11.35 11.8 Link Link Grotte-Bizantini-Preistoria
SS Salvatore Agira 12.67 12.67 Link Link Chiese-Medioevo e Rinascimento
Castello di Nicosia 13 13.03 Link Link Castelli e ruderi-Medioevo e Rinascimento
Castello di Sperlinga 14.94 15.04 Link Link Castelli e ruderi-Archeologia-Preistoria-Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento
Palazzo Pennisi 16.1 16.44 Link Link Palazzi storici
Ponte di Cicerone 18.64 18.53 Link Link Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento-Fiumi e laghi
Castello Pietratagliata 19.06 19.06 Link Link Castelli e ruderi-Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento
Castello di Cerami 22.69 22.63 Link Link Castelli e ruderi-Medioevo e Rinascimento
Lago Ogliastro 23.83 24.98 Link Link Aree protette-Fiumi e laghi
Monte Scalpello 23.84 25.32 Link Link Chiese-Bizantini
Morgantina 23.86 23.86 Link Link Archeologia-Greci
Torre Albospino 25.82 26.57 Link Link Castelli e ruderi-Medioevo e Rinascimento
Masseria Iudica 27.15 27.11 Link Link Rifugi-Medioevo e Rinascimento
Lago Sartori 27.17 27.6 Link Link Ciclabili-Fiumi e laghi
Monte Iudica 28.08 27.69 Link Link Aree protette-Grotte-Chiese-Archeologia-Arabi e Normanni-Medioevo e Rinascimento-Greci
San Michele Arcangelo 28.08 27.15 Link Link Chiese
Ponte Failla 29.38 28.74 Link Link Medioevo e Rinascimento-Parco dei Nebrodi
Torre Cuba 29.39 31.53 Link Link Castelli e ruderi

(*) Distanza, misurata in km, in linea d'area dall'inizio del sentiero.
(**) Distanza, misurata in km, in linea d'area dalla fine del sentiero.